venerdì 26 marzo 2010

Come suonare a mani unite




Il trucco per iniziare a suonare a mani unite al pianoforte sta nel suonare a mani separate il più non posso. Solo un' ottima esercitazione a mani separate potrà produrci dei risultati.

E' importante però che tu sappia che non ci sono risultati immediati. Suonare a mani unite è un operazione che richiede molto tempo, ma soprattutto se si vuole suonare correttamente.

Sarebbe alla portata di tutti suonare a mani unite ma quando lo si fà le due mani non sono in sincronia (arriva prima il suono di una mano e poi quello dell' altra). A noi interessa invece suonare sì a mani unite, ma correttamente.

Perciò esercitiamoci a mani separate utilizzando gli esercizi a fine libro del Beyer oppure Ahimè quelli dell' Hanon (all'inizio vanno bene anche quelli). Poi quando ci si sente pronti, uniamo le mani suonando un esercizio inventato da noi.

Gli esercizi inventati da noi sono i migliori dato che così non siamo costretti a guardare lo spartito e abbiamo una piena concentrazione sulle nostre mani (soprattutto perchè possiamo guardarle e controllarle).

Se hai bisogno di altri tipi di esercizi, su questo mio blog http://esercizipianoforte.blogspot.com/ raccolgo tutti gli esercizi che utilizzo e che faccio utilizzare ai miei allievi.

Nessun commento:

Posta un commento