venerdì 30 aprile 2010

Lezione di pianoforte n.24 - i rivolti intelligenti



I rivolti degli accordi sono stati creati per creare delle sonarità diverse e per facilitare l' esecuzione degli accordi all' esecutore.
Suonare velocemente degli accordi molto distanti fra di loro, per esempio Do maggiore e Sol maggiore, può essere problematico poichè il salto di 5° Do-Sol può creare delle stecche. Così, si possono suonare gli accordi rivolti per facilitare l' esecuzione di questi due accordi in successione.

Così, gli accordi Do-Sol (Do+Mi+Sol e Sol+Si+Re), possono diventare Do+Mi+Sol e Si+Re+Sol. In questo modo, la struttura dell' accordo non cambia (poichè Sol-Si-Re è equivalente a Si-Re-Sol), ma la mano non è più costretta a fare quel grande salto.

Lo stesso ragionamente si può fare con altri tipi di accordi, anche con quelli di settima.

Così se si vuole passare da un accordo di Rem7 (Re-Fa-La-Do) ad uno di Sol7 (Sol-Si-Re-Fa), si può benissimamente utilizzare questa successione di note:

Re-Fa-La-Do e Re-Fa-Sol-Si

In questo modo la mano si è dovuta spostare veramente di poco poichè il primo accordo è molto simile al secondo.

5 commenti:

  1. salve,
    per costruire i passaggi da un accordo all'altro utilizzando i rivolti bisogna conoscere da quali note è composto ogni singolo accordo e individuare se ci sono note in comuni con l'accordo successivo. Ho capito bene? o c'è un metodo?
    ciao

    RispondiElimina
  2. ciao, io non sono tanto pratica di queste cose, forse perchè suono il flauto, ma la mia testardaggine mi ha portato a studiare queste cose. se devo dire la verità da quello che diceva l'insegnante non ho capito molto allora ho cercato su internet e ho trovato questo sito; diciamo che per fare gli esercizi ho capito abbastanza bene però non ho ben capito l'accordo di 7.
    ma per prima cosa, si possono usare i rivolti su un accordo di 7? e se si, come si fanno, cioè è uguale ai rivolti normali oppure bisogna fare in un altro modo?

    RispondiElimina
  3. Ciao Anonimo... L'accordo di 7 si forma aggiungendo il settimo grado ad un accordo qualunque. Si, i rivolti di u n accordo di settima funziona nello stesso modo. Solo che ci sono questa volta 3 rivolti possibili (esclusa la posizione fondamentale).

    Christian

    RispondiElimina
  4. ciao, vorrei solamente avere coferma se per un accordo di La minore si potrebbe formare un rivolto con Mi La Do al posto di La Do Mi... grazie mille

    RispondiElimina